NEWS   |   Pop/Rock / 25/02/2013

Nine Inch Nails, nuovo tour in arrivo con una nuova formazione

Nine Inch Nails, nuovo tour in arrivo con una nuova formazione

Un "esteso" tour negli Stati Uniti per la prossima estate con una formazione nuova di zecca: questo il programma di Trent Reznor, che - come promesso - ha riattivato, accanto al suo nuovo progetto How To Destroy Angels, anche i Nine Inch Nails.

In un messaggio consegnato a Pitchfork, il frontman del gruppo fondato a Cleveland nel 1988 ha chiarito le mosse che lo vedranno protagonista nei prossimi mesi. Innanzitutto, la band: come già anticipato, alla chitarra sarà chiamato Adrian Belew, gigante della sperimentazione su sei corde in passato già al lavoro con, tra gli altri, i King Crimson. Al basso sarà presente Eric Avery, già nei Jane's Addiction, mentre al manipolatore di suoni Josh Eustis (con lo scomparso Charles Cooper fondatore dei Telefon Tel Aviv) si occuperà dell'elettronica. Troveranno spazio anche due ex componenti della band, Ilan Rubin (già nei Lostprophets) alla batteria e l'italiano Alessandro Cortini, recentemente apparso nel disco di debutto solista del frontman dei Bud Spencer Blues Explosion Adriano Viterbini.

Per quanto riguarda l'itinerario del tour, la precendenza verrà data al nordamerica: a un primo giro di concerti all'aperto tra Stati Uniti e Canada che verrà inaugurato la prossima estate seguirà una tranche di spettacoli, sempre negli USA, in autunno, nelle arene. L'Europa è di fatto nei programmi di Reznor, ma - a quanto pare - non prima del 2014.

"Ho lavorato con Adrian Belew su una manciata di idee, che ci hanno portato a discutere dell'idea di esibirci, che a sua volta ci ha portato non pochi grattacapi, che a loro volta ci ha portato - parecchi passaggi dopo - a ripensare cosa potrebbero essere i Nine Inch Nails, e all'idea stessa di cosa possa essere un live show", ha rivelato Reznor: "Abbiamo chiamato degli amici, e abbiamo discusso di un mucchio di nuove idee. Per adesso, abbiamo fissato un concerto. Concerto che ci porterà a farne un altro ancora, e poi un mucchio d'altri".

Contenuto non disponibile


Al momento, ovviamente, non una parola è stata fatta su dove possa essere ospitato il live del ritorno: di certo, l'appuntamento non potrà essere prima della fine del prossimo aprile, quando terminerà il tour in supporto a "Welcome oblivion", primo album degli How To Destroy Angels atteso nei negozi per il prossimo 5 marzo.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi