Rockol Awards 2021 - Vota!

Secondary ticketing: Viagogo partner ufficiale del tour dei Boyzone

Sarà uno dei maggiori siti di secondary ticketing del mondo, Viagogo, il partner ufficiale dei Boyzone per lo smistamento in seconda battuta dei biglietti inutilizzati in occasione del tour che celebra il ventesimo anniversario della nascita della ex boy band irlandese. La società, nata a Londra nel 2006 ma ora di base a Ginevra, si incaricherà anche della vendita dei cosiddetti "Diamond Package", pacchetti speciali cui verrà applicato un prezzo "dinamico" sulla base della domanda e dell'offerta esistenti in un determinato momento.

"La partnership con Viagogo offre ai fan un mercato sicuro dove approvigionarsi di biglietti per i nostri concerti, così da ridurre in modo significativo frodi e insoddisfazione del pubblico" ha assicurato il managing director dell'agenzia Solo Music Agency John Giddings, secondo cui "il servizio Diamond Package aiuterà la band a ricavare il giusto valore dalla vendita dei migliori posti a disposizione". Il responsabile marketing di Viagogo Ed Parkinson ha aggiunto che "i fan dei Boyzone meritano di meglio che tentare la fortuna acquistando su siti di aste online o per strada dai bagarini. Questa partnership è una cosa buona per loro come per il gruppo".

Nonostante questo importante imprimatur ufficiale che potrebbe aprire un nuovo capitolo nella storia della società, Viagogo - così come il concorrente Seatwave - resta nel mirino di diversi promoter e manager artistici che la accusano di speculare sui prezzi dei biglietti sul mercato "secondario", alimentato artificialmente con l'acquisto di ingenti pacchetti di tagliandi destinati alla rivendita a puro scopo di lucro.

    Sarà uno dei maggiori siti di secondary ticketing del mondo, Viagogo, il partner ufficiale dei Boyzone per lo smistamento in seconda battuta dei biglietti inutilizzati in occasione del tour che celebra il ventesimo anniversario della nascita della ex boy band irlandese. La società, nata a Londra nel 2006 ma ora di base a Ginevra, si incaricherà anche della vendita dei cosiddetti "Diamond Package", pacchetti speciali cui verrà applicato un prezzo "dinamico" sulla base della domanda e dell'offerta esistenti in un determinato momento.

    "La partnership con Viagogo offre ai fan un mercato sicuro dove approvigionarsi di biglietti per i nostri concerti, così da ridurre in modo significativo frodi e insoddisfazione del pubblico" ha assicurato il managing director dell'agenzia Solo Music Agency John Giddings, secondo cui "il servizio Diamond Package aiuterà la band a ricavare il giusto valore dalla vendita dei migliori posti a disposizione". Il responsabile marketing di Viagogo Ed Parkinson ha aggiunto che "i fan dei Boyzone meritano di meglio che tentare la fortuna acquistando su siti di aste online o per strada dai bagarini. Questa partnership è una cosa buona per loro come per il gruppo".

    Nonostante questo importante imprimatur ufficiale che potrebbe aprire un nuovo capitolo nella storia della società, Viagogo - così come il concorrente Seatwave - resta nel mirino di diversi promoter e manager artistici che la accusano di speculare sui prezzi dei biglietti sul mercato "secondario", alimentato artificialmente con l'acquisto di ingenti pacchetti di tagliandi destinati alla rivendita a puro scopo di lucro.

Questo è un contenuto esclusivo per gli iscritti a Music Biz

controllo dell'utente in corso
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.