New York, addio a Diane Lampert

New York, addio a Diane Lampert

Diane Charlotte Lampert, autrice che tra gli anni Cinquanta e Sessanta si segnalò come una delle penne più prolifiche in ambito pop e rockabilly, è morta lo scorso venerdì 22 febbraio a New York, dove era nata nel 1924: a causarne il decesso, ha riferito il marito Stuart (presidente della Rainbow Music), che l'ha assistita nell'ospedale di Manhattan dove era ricoverata, è stato un cedimento cardiaco.

Oltre ad essersi vista riletta da artisti come Brenda Lee, Harry Nilsson, George Jones, Seekers, Letterman e Beatles ("Nothin shakin' (But the leaves on the trees)", pubblicata solo nel 1994 all'interno di "Live at the BBC"), la Lampert (nella foto, con Buster Keaton sul set di "Ten girls ago") scrisse anche per il cinema, musicando pellicole come "The snow queen" e "I'll take Sweden": sempre in ambito cinematografico, alcune sue canzoni furono incluse nelle colonne sono di lungometraggi come "The wild and the innocent" e "Trees lounge".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.