Universal resta con Vivendi: costa troppo per trovare un acquirente

Tanto rumore per nulla, dunque. A dispetto della ridda di voci che si era scatenata nelle ultime settimane (vedi news), la casa discografica di Eminem e degli U2, di Zucchero e di Jovanotti non cambia padrone: almeno per il momento.

Come ha chiarito mercoledì scorso (25 settembre) ai suoi consiglieri di amministrazione, l'amministratore delegato Jean-René Fourtou guarda altrove per recuperare il (molto) denaro di cui ha bisogno: a Telepiù, per esempio, destinata a Rupert Murdoch, ma anche alle altre filiali internazionali di Canal Plus nonché ai giornali e alle case editrici (compresa la Larousse, che pubblica il celebre, omonimo dizionario).Cinema e musica, insieme alla telefonia, restano dunque al cuore del piano di sviluppo della multinazionale franco-americana: anche perché, ha ammesso Fourtou, è difficile trovare oggi sul mercato qualcuno disposto a pagare per Universal, numero uno indiscusso del mercato discografico mondiale(con quote di mercato che nei principali territori toccano o superano il 30 %) la cifra richiesta da Vivendi (un problema analogo, in qualche modo, riguarda la concorrente EMI): Tutto come prima, dunque, semmai con qualche correzione interna di rotta: Fourtou ha chiesto all'ex proprietario della casa discografica, il canadese Edgar Bronfman Jr., di dargli una mano e di riprendere un ruolo più operativo nella gestione del business musicale del gruppo.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.