Edoardo Bennato posta in Rete un nuovo brano: è polemica

Edoardo Bennato posta in Rete un nuovo brano: è polemica

Ha sollevato un polverone la comparsa in Rete, qualche giorno fa, di un nuovo brano firmato da Edoardo Bennato, "Al diavolo il grillo parlante", scritto dal cantautore partenopeo per l'allestimento del musical "Pinocchio: il paese dei balocchi": a poche ore dall'apertura della prossima tornata elettorale, la canzone - evidentemente interpretata da parte dei navigatori come un attacco al leader del Movimento Cinque Stelle Beppe Grillo - ha scatenato le ire di molti frequentatori della piattaforma di video sharing, che hanno bersagliato la bacheca dei commenti con critiche e insulti.

"Il grillo parlante ha parlato, e adesso con serietà / affronta problemi più seri, e il pubblico ancora lo applaudirà", recita il verso iniziale della canzone, che prosegue: "Ma c'è chi è incorreggibile, allergico a tutte le prediche / Pinocchi di tutte le favole, che del grillo parlante se ne fregherà".



Il nuovo brano è idealmente collegato all'album del 1977 "Burattino senza fili", concept ispirato al personaggio di Collodi che, all'epoca, fece segnare un record di vendite smerciando oltre un milione di copie nei negozi italiani: alle session di registrazione del disco presero parte, tra gli altri, Tony Esposito alle percussioni e Roberto Ciotti al dobro.

L'artista partenopeo non è nuovo a polemiche che esulino da tematiche squisitamente musicali: come raccontato nel libro "Edoardo Bennato - Così è se vi pare" di Aldo Foglia il cantautore, nel 1977, fu duramente contestato in occasione di un concerto al Palasport di Pesaro da un gruppo di autonomi.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
10 mar
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.