Nuovo album di Michael Bublé: sonorità alla Michael Jackson

Nuovo album di Michael Bublé: sonorità alla Michael Jackson

I primi (scarsi) dettagli su quello che sarà il nuovo album di Michael Bublé erano stati rivelati dal suo autore all'inizio dello scorso dicembre, quando inaspettatamente il canadese della origini italiane affermò che sul disco sarà ospite l'attrice Reese Witherspoon. "Verissimo", aveva detto Michael a "Daybreak" dell'emittente televisiva britannica ITV1. "Sono davvero un suo grande fan, e così tutti i miei collaboratori, volevamo fare questa cosa con lei e siamo stati tutti elettrizzati quando lei ci ha detto che ne sarebbe stata felicissima". Ma ora si scoprono nuovi elementi. Che sono ancor più sorprendenti della collaborazione con Reese. E cioé che Michael si è ispirato ad un altro Michael. Un certo Jackson. Per l'album, "To be loved", in uscita nel prossimo aprile, Bublé ha riferito a ET Canada d'aver avuto in mente il King of Pop. "Michael Jackson è l'artista che più mi piace", ha detto, "e mi sono concesso di spingermi in direzioni che prima, probabilmente, mi facevano troppa paura perché avevo paura di cosa potesse pensare la gente. Insomma, un ragazzo bianco che canta questo genere di cose. Ma amo questo disco, penso che sia un disco davvero speciale, probabilmente il migliore che abbia fatto". "To be loved" sarà disponibile, a seconda dei mercati, dal 15, 22 e 23 aprile. Il primo estratto è "It's a beautiful day", in arrivo già il prossimo 25 febbraio.











Lo scorso 24 gennaio Michael ha annunciato che sarà padre. Michael, con un breve video postato sull'account YouTube della moglie, ha detto:  "Mini Bublé!!! We're having a baby Bublé!!!!". La notizia è stata poi confermata dal portavoce dell'artista a Press Association.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.