The Observer 2013: l'intervista ai Lactis Fever e la recensione degli Abulico

The Observer 2013: l'intervista ai Lactis Fever e la recensione degli Abulico

Come ogni settimana, prosegue l’appuntamento con Rockol The Observer: da oggi sono on line l’intervista ai Lactis Fever, band comasca nata dall’incontro di Luca Tommasoni (voce e chitarra), Giovanni Morganti (basso e cori), Roberto Tagliabue (batteria) e Riccardo Borghi (chitarra e cori), e la recensione del nuovo album dei napoletani Abulico.

I Lactis Fever hanno da poco pubblicato il loro secondo, eponimo album. Un disco di base indie rock ma che non disdegna le melodie e l’approccio pop: “Abbiamo volutamente cercato di semplificare al massimo i pezzi” ha raccontato la band a Rockol, “cercando di valorizzare la melodia della voce e asservire ad essa il resto. In effetti può sembrare tutto un po’ troppo sbrigativo, in realtà la scelta è dettata dall’urgenza di condividere qualcosa con ascoltatori sempre più di fretta”.

La recensione della settimana per Observer è invece quella di “Il colore dei pensieri”, il nuovo album degli Abulico. Il disco conta nove pezzi, registrati da Vittorio Maggesi presso lo Starlight Studio di Napoli ed interamente autoprodotti. Nove pezzi in cui si respira aria di cambiamento (e non solo per il passaggio dall’inglese degli esordi, all’italiano) all’insegna di un pop quasi cantautorale che non disdegna l’arrangiamento più audace.

Continuate a seguire The Observer per scoprire di quali altri artisti parleremo nelle prossime settimane.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.