Dave Grohl: 'Al via questa settimana i lavori al nuovo album dei Foo Fighters'

Dave Grohl: 'Al via questa settimana i lavori al nuovo album dei Foo Fighters'

Preso da mille impegni - la promozione del documentario sui Sound City Studios e gli show dal vivo col supergruppo collegato al progetto cinematografico, i Sound City Players - Dave Grohl ha spiazzato per l'ennesima volta le aspettative di stampa e fan annunciando l'imminente inizio dei lavori ad un nuovo album in studio dei Foo Fighters, discograficamente fermi a "Wasting light" del 2011: per la verità la dichiarazione, raccolta dai cronisti britannici ai margini della serata di gala dei Brit Awards, ai quali l'ex batterista dei Nirvana ha partecipato in veste di ospite ventiquattr'ore dopo essersi esibito con i City Players al Kentish Town Forum, sempre nella capitale britannica, svela pochissimo di quelli che potrebbero essere i piani elaborati da Grohl per il suo main project, almeno a breve termine.

"Ritornerò a Los Angeles domani per iniziare i lavori al nuovo disco dei Foo Fighters", sono state le parole del polistrumentista a James Corden. Niente domande, però, sulle tempistiche: lo stesso Grohl, infatti, ha ammesso di non avere ancora nemmeno pensato ad una seppur indicativa data di pubblicazione.

Questa dichiarazione segue di due settimane il primo accenno, da parte del frontman, ad una nuova prova in studio della band fondata a Seattle nel 1994: "Abbiamo grandi piani e delle idee grandiose per il prossimo album", disse Grohl a fine gennaio, "Sappiamo esattamente cosa ci aspetta. Ho già della nuova musica e cominceremo a lavorarci una volta finiti tutti gli impegni con il film e i progetti con i Sound City Players. Se vi anticipo qualcosa già adesso, però, significa che poi dovremo realmente rispettare i termini dichiarati".

Contenuto non disponibile



"Non posso abbandonare questo gruppo, e mai lo farò, perché per me questa non è solo una band, ma la mia vita, la mia famiglia, il mio mondo", scrisse qualche mese fa sulla propria pagina Facebook il multistrumentista annunciando un periodo sabbatico dalla formazione fondata subito dopo la fine dei Nirvana: "Ero serio, quando dicevo di non sapere quando potremo tornare a suonare dal vivo. Detto così sembra strano, ma è una cosa buona per tutti stare lontani dalle scene per un po'. E' una delle ragioni che ci ha permesso di arrivare fino a qui. Vi sembra abbia senso, tutto questo? La verità è che non c'è altro gruppo nel quale vorrei stare: tuttavia, certe volte è necessario dimenticarselo in garage per un po' di tempo".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.