Dargen D'amico: arriva 'Continua a correre', ad aprile il nuovo album

Dargen D'amico: arriva 'Continua a correre', ad aprile il nuovo album

Si intitola "Continua a correre" il nuovo singolo di Dargen D'Amico, in uscita il 26 febbraio. Il brano è il primo estratto dalla nuova fatica in studio del rapper, intitolata "Vivere aiuta a non morire", che sarà pubblicata a fine aprile. "Continua a correre" vede la partecipazione di Andrea Nardinocchi, scoperto da D'Amico e tra i "Giovani" in gara all'ultimo Festival di Sanremo. Lo scorso anno Dargen aveva pubblicato “Nostalgia istantanea”, disco composto da due lunghi “flussi di coscienza”: “Nostalgia istantanea” e “Variazioni sul tema nostalgia istantanea”, rispettivamente di 18 e 20 minuti.




“Parte tutto da un impulso visivo, lavoro tantissimo sulle immagini, mi viene in mente una particolare situazione e la butto giù, forse sono più scrittore che autore di canzoni. La mia più grande aspirazione di vita è diventare un poeta della Belle Epoque”, aveva detto Dargen in una intervista rilasciata a Rockol.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.