Regista 'ottiene l'impossibile': potrà usare 4 canzoni dei Beatles

Regista 'ottiene l'impossibile': potrà usare 4 canzoni dei Beatles

Il regista Ryan White ha ottenuto ciò che viene descritto come "quasi impossibile", e cioé l'uso di quattro canzoni originali dei Beatles. I due rimanenti degli ex Fab Four, più le vedove Yoko Ono e Olivia Harrison, come noto regolarmente respingono il 99% abbondante delle richieste. White, 31 anni, però c'è riuscito e ha inserito nel suo documentario "Good ol' Freda" quattro brani. Si tratta di "Love me do", "I saw her standing there" e, come riporta l'"Hollywood Reporter", "altri due". Ma come mai l'improvviso attacco di buonismo? Ora che "Good ol' Freda" sta per debuttare, il regista vuota il sacco. Con la "prima" attesa il prossimo 9 marzo al festival South by Southwest, il direttore spiega che i 2 + 2 non hanno avuto il cuore di dire no ad una storia che riguarda Freda Kelly, la fedelissima segretaria del Beatles Fans Club. Più esattamente Freda fu la segretaria di Brian Epstein e la presidentessa del The Official Beatles Fan Club; quest'ultimo, sotto la sua direzione,  passò da 100 a 70.000 iscritti. La donna conobbe i ragazzi di Liverpool quando ancora non se li filava quasi nessuno, nel 1961, e nel 1962 divenne la segretaria di Epstein. E' la prima volta che la signora, ormai più prossima ai
70 che non ai 60 compleanni, narra la sua storia nonostante abbiano cercato varie volte di farla (è il caso di dirlo) cantare. "Freda non è minimamente interessata ai soldi", ha detto il regista. "Lo fa solo perché ha un nipotino di 2 anni e considera il film come una sorta di video amatoriale".











Il mese scorso è stata venduta a 13.487 dollari un'altra copia di "Love me do" dei Beatles. Più esattamente, una copia del demo di "Love me do" dei Beatles in quanto le normali copie in vinile hanno un valore pressoché nullo. Il venditore aveva descritto l'esemplare che poi è riuscito a vendere su eBay come in condizioni "molto buone/quasi nuovo di zecca" e "praticamente nelle stesse condizioni in cui era uscito dagli uffici della EMI cinquant'anni fa".
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.