'My compilation': RaiDue azzarda un format nuovo per la musica in TV

Il ringiovanimento di RaiDue, voluto dal neodirettore Antonio Marano, passa anche da qui: “My compilation”, programma musicale co-prodotto in collaborazione con gli "specialisti" di Match Music, in onda dal lunedì al venerdì in una striscia pomeridiana di 25 minuti, a partire dalle 16.30. Si comincia lunedì prossimo, 30 settembre, con l’obiettivo di riconquistare una fetta di audience giovanile, emigrata verso altre emittenti o in direzione dei canali musicali specializzati. “Utilizzando la musica, ma in modo nuovo e per la prima volta davvero interattivo grazie a Internet”, sottolineano in coro Marano e Edoardo Fiorillo, presidente di Match Music, illustrando alla stampa i contenuti dello show nella sede milanese Rai di Corso Sempione (e a Milano il programma verrà anche realizzato a partire da gennaio).
“E’ un format nuovo e originale”, ribadisce orgogliosamente il nuovo timoniere di RaiDue. “Se la scommessa finirà male, crocifiggeteci pure. Ma se andrà bene, saremo noi una volta tanto a vendere un programma all’estero. Eravamo in ritardo rispetto alla concorrenza, e in questi casi c’è una cosa sola da fare: rischiare e anticipare i tempi. Noi lo abbiamo fatto”.
Molta carne al fuoco, in “My compilation”: che abbinerà gli ingredienti classici di un magazine musicale televisivo (informazione sulle novità discografiche, corrispondenze dall'estero, classifiche di vendita, interviste con gli ospiti in studio: Gianluca Grignani e Timoria già annunciati per la prima puntata) ad una sorta di talk show/gioco a squadre, con la bellezza di otto deejay/co-conduttori (tra cui diversi esordienti) impegnati a confrontarsi, e a coinvolgere il pubblico, su un tema di discussione ogni volta diverso scegliendo due canzoni simbolo a tema (nella prima puntata: l’amore nelle canzoni di John Lennon e Vasco Rossi). Con loro, in studio, anche una “Web-jay”, un critico musicale (Fuzz) e la “moderatrice” Francesca Cheyenne, volto storico di Match Music approdata (e promossa sul campo) in Rai con il programma "Onorevole Veejay".
E l’interattività? A quella provvederà un sito Internet (www.mycompilation.rai.it), attivo da domani (24 settembre), che al pubblico darà modo di intervenire nel programma, dicendo la sua sui temi del giorno e modificando la classifica dei brani più graditi: il tutto con il supporto di una innovativa piattaforma tecnologica equipaggiata con software Flash Mx Macromedia che consentirà agli utenti di chattare in video e di accedere a canzoni e video on-demand (come i backstage della trasmissione) “Gli obiettivi – spiega Fiorillo – sono tre: informare, divertire e coinvolgere il pubblico. Pensando a promuovere non solo le novità discografiche ma tutta la buona musica, compresa quella che i ragazzi non conoscono: chissà che faccia bene anche alla discografia”.
Per RaiDue, che concederà la diretta TV ai prossimi Italian Music Awards (vedi news) e che ha appena presentato la nuova edizione di “Top of the Pops” (emigrata anch'essa da Roma a Milano), la musica riconquista dunque inopinatamente uno spazio importante nella programmazione. Restano le perplessità sulla collocazione oraria di metà pomeriggio: “Sono come un allenatore che arriva a metà campionato”, spiega Marano ricorrendo a una delle sue predilette metafore calcistiche. “Avessi avuto davanti una lavagna bianca, avrei scelto il primo pomeriggio o una fascia pre-serale, ma c’erano vincoli rigidi di palinsesto da rispettare. Va bene così. Anche la collocazione oraria, in fin dei conti, rappresenta una novità”.
Dall'archivio di Rockol - Album italiani: le copertine più belle di sempre
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.