Crime & The City Solution, dopo 23 anni in arrivo il nuovo album. Video

Crime & The City Solution, dopo 23 anni in arrivo il nuovo album. Video
Per tornare alle origini dei Crime & The City Solution bisogna andare indietro nel tempo fino al 1977, attraversare oceani e continenti fino a Sydney, in Australia, ed incontrare Simon Bonney, cantante del ‘giro’ dei Birthday Party di Nick Cave, nonché leader indiscusso del progetto. La band post-punk negli anni cambia diverse line-up, si scioglie e si riforma in quel di Londra, ma per vedere i primi album bisogna attendere il 1986 e spostarsi a Berlino, dove Bonney piazza la sua nuova base. All’esordio “Room of lights” faranno seguito altre lavori, l’ultimo dei quali è “Paradise Discotheque” del 1990, che esce un anno prima che il gruppo si sciolga a tempo indeterminato. Nel 2012 Simon Bonney decide di riformare i Crime, questa volta in quel di Detroit, richiamando alcuni membri del periodo berlinese come Bronwyn Adams (violino) e Alexander Hacke degli Einsturzende Neubauten (chitarra), oltre al noto artista visivo Danielle de Picciotto, Jim White (batteria - Dirty Three, Cat Power), David Eugene Edwards (chitarra – 16 Horsepower, Wovenhand), Troy Gregory (basso - Witches) e Matthew Smith (Moog/ tastiere - Outrageous Cherry, Volebeats). Ora per il gruppo è giunta l’ora di un nuovo album in studio: il quinto capitolo discografico dei Crime & The City Solution si intitolerà “American twilight” e vedrà la luce il prossimo 13 marzo per la Mute Records. Intanto la band ha diffuso il video di “Goddess”, il primo singolo estratto dal nuovo disco e visibile qui sotto.  



Di seguito la tracklist completa di “American twilight”:


Goddess

My Love Takes Me There

Riven Man

Domina

The Colonel (Doesn't Call Anymore)

Beyond Good And Evil

American Twilight

Streets Of West Memphis

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.