Londra, Roundhouse Rising Festival: i punti salienti dell'evento

Londra, Roundhouse Rising Festival: i punti salienti dell'evento

Anche quest'anno, e per il terzo consecutivo, si è svolto il Roundhouse Rising, festival ospitato all'interno della Roundhouse di Londra interamente dedicato alla musica e a tutte le innovazioni del settore. Iniziato lo scorso 14 febbraio, con una serie di workshop, incontri ed esibizioni dal vivo, il salone dei concerti londinese si è poi trasformata in una una vera e propria sala conferenze con l'intervento della Generator che, nell'intera giornata di sabato (16) si è occupata di approfondimenti sulla musica indipendente e sullo sviluppo dell'industria musicale.
L'evento è stato suddiviso in tre sessioni: la prima intitolata "Breacking through the noise", la seconda "Marketing your music in the digital age" e la terza "Label and publisher - A new approach".
Ecco di seguito alcuni dei punti salienti emersi durante gli incontri:

Per quando riguarda il mondo dei blog si è sottolineata l'importanza di non scrivere su molteplici siti, alla ricerca di quell'unico che maggiormente rispecchi i propri gusti musicali e che ci mandi mail personali. Al contrario, è necessario creare una continuità tra le diverse proposte per realizzare chi si è e cosa si desidera realmente. Inoltre la presentazione è un fattore decisivo che si rivela vincente se composta da elementi (nome, musica, foto, storia personali e lavori) ben precisi e riconoscibili.

La promozione del proprio lavoro (sia esso un album, un singolo o un EP) richiede la presenza di una compagnia di specializzata nel settore. Ottimale sarebbe trovare un'agenzia che apprezzi la nostra musica di modo da convincerla a lavorare con noi anche con budget limitati. E' necessario assumere persone che abbiano voglia di battersi per il nostro progetto, in buona sostanza.

La diffusione radiofonica è fondamentale per "spingere" un progetto. Nonostante le persone abbiamo sempre più strumenti a disposizione per diffondere e scoprire nuova musica in rete, la radio rimane uno dei mezzi più efficaci per farlo, sopratutto quando una canzone arriva nel momento giusto. Se si stanno muovendo i primi passi nel mondo della musica è possibile inviare il proprio lavoro a stazioni radio che ben accolgono gli emergenti, come ad esempio Amazing Radio.

Il marketing digitale è solo una parte del quadro e dovrebbe essere considerato come elemento di un progetto marketing più esteso. Dicendo social si parla di comunicazione. In questo caso, molto dipende dagli artisti: è sempre meglio utilizzare un mezzo mediatico congeniale all'artista di modo che questo possa agire in modo fluido e genuino.
Ogni social necessita di una specifica modalità di espressione e di linguaggio, per questo non è consigliabile collegare Facebook a Twitter per esempio.
Facebook è inoltre un buon mezzo per dimostrare di avere una cospicua fan base e convincere le radio, per esempio, a passare il proprio pezzo.

YouTube invece è fondamentale nella campagna marketing: è un servizio monetizzato e ha un audience potenzialmente mondiale. Realizzare un video perfetto non è così essenziale come sembra: alcuni video composti solo di immagini hanno riscosso un grandissimo successo. Quello che è importante è che la musica sia eccellente. Altro aspetto importante è quello di linkare il proprio account di YouTube al sistema di rimarketing di Google AdWords che permetter di raggiungere utenti che hanno già visitato determinate pagine del nostro sito mentre ne esplorano altri nella rete di Google.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.