Il futuro di Vivendi Universal nelle mani di Barry Diller?

Il futuro di Vivendi Universal nelle mani di Barry Diller?
Che il magnate televisivo e cinematografico Barry Diller fosse diventato uno degli uomini chiave per le sorti del settore entertainment di Vivendi Universal era apparso chiaro già da qualche tempo (vedi news). Pochi però sapevano del contratto “blindato” che il businessman americano ha firmato (con Jean-Marie Messier) ai tempi della cessione della sua società di servizi telematici USA Interactive alla multinazionale francese e che oggi lega le mani all'amministratore delegato Jean-Renè Fourtou, impegnato in un'urgente opera di risanamento delle finanze aziendali che richiede la vendita di una fetta sostanziosa del suo patrimonio. Della vicenda si è occupato il quotidiano economico Wall Street Journal, rivelando che una clausola contrattuale consente a Diller di bloccare la vendita degli “asset” di USA Interactive da parte di Vivendi per i prossimi 15 anni, se non al prezzo (salatissimo) di una penale da 2 miliardi di dollari che la farebbe cadere dalla padella nella brace.
Lo scaltro Diller si è anche assicurato contrattualmente la possibilità di costringere Vivendi a ricomprarsi l'1,5 % di azioni che il manager detiene nella società Vivendi Universal Entertainment, per non meno di 275 milioni di dollari. Per espressa volontà dello stesso Diller (vedi news), Universal Music non rientra nella divisione VUE da lui presieduta: e con tutti i lacci e lacciuoli che legano i movimenti di quest'ultima, proprio la casa discografica del gruppo potrebbe diventare uno degli “asset” più facili da vendere sul mercato.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.