New York, verso la grande mostra sul punk al Metropolitan Museum

New York, verso la grande mostra sul punk al Metropolitan Museum

Si ha l'impressione che un elemento appartenga alla storia forse solo quando le grandi istituzioni decidono di rendergli omaggio. E a rendere omaggio al punk è una delle sedi più prestigiose del mondo, il Metropolitan Museum of Art di New York, che sta preparando la mostra "Punk: chaos to couture" che sarà inaugurata nel prossimo maggio. Ma, mentre si va verso l'allestimento, Young Kim, vedova di Malcolm McLaren, ex manager dei Sex  Pistols e "architetto del punk", mette le mani avanti. La donna, dopo aver visto una parte del lavoro dei curatori, è preoccupata in quanto le pare che non si stia procedendo con il necessario rigore. L'esposizione, che è essenzialmente basata più sull'abbigliamento punk che sul movimento in generale, starebbe registrando delle imprecisioni. Sentita da Edward Helmore dell'Observer, la vedova ha ad esempio sottolineato il fatto che in almeno un paio di eclatanti casi la datazione degli indumenti non è corretta; uno dei casi è una maglietta che sarà esposta come prodotta nel 1976 mentre invece è del 1978. Anche l'esperto di moda Paul Gorman si associa alle preoccupazioni della vedova, e evidenzia che la datazione è un elemento imprescindibile.

La mostra al Met sarà suddivisa in varie categorie e sale, come ad esempio la sala dedicata al CBGB di NYC, la Hardware che presenta Sid Vicious, la Bricolage con Debbie Harry dei Blondie vestita con un sacco della spazzatura e la Graffiti e Agitprop con uno zoom sui Clash.


Figura controversa, McLaren era cresciuto nella Londra postbellica e nel 1971, con la sua allora partner Vivienne Westwood (poi diventata stilista-icona della moda trasgressiva), aprì, lungo la Kings Road della capitale britannica, il negozio Let It Rock. L'anno successivo l'emporio era diventato Too Fast To Live Too Young To Die. Nel 1975, dopo aver lavorato per i New York Dolls, nuovo cambio di nome: Sex. Poi l'incontro con la band che sarebbe diventata i Sex Pistols. Malcolm ne divenne il manager. Il resto è, praticamente, storia del rock. Sue alcune delle trovate più eclatanti dei Pistols, come ad esempio il viaggio in battello sul Tamigi.





Contenuto non disponibile







-1000 5th Ave, New York, NY 10028
"PUNK: Chaos to Couture" dal 9 maggio al 14 agosto

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.