Sanremo 2013: Marco Mengoni, Elio & C. e i Modà in sala stampa

Sanremo 2013: Marco Mengoni, Elio & C. e i Modà in sala stampa
Sono Elio e le Storie Tese, secondi classificati (ancora...), i primi ad arrivare in sala stampa, ancora col trucco di scena; li seguono i Modà e infine arriva anche Marco Mengoni. Il vincitore e i due gruppi sul podio affrontano macchine fotografiche e telecamere prima di sedersi al tavolone. “Ci voleva una grande idea per rimontare dall'ottavo posto, e l'abbiamo trovata – anzi, abbiamo trovato un'idea grossa, molto grossa. Siamo solo un po' amareggiati per aver ricevuto il premio della Critica, vorremmo il premio del Complimento” scherzano Elio e i suoi. Avevate detto che volevate il quarto posto... “Avremmo accettato anche il terzo: il secondo proprio non riusciamo a concepirlo. A forza di secondi posti rischiamo di essere etichettati come i Toticutugni del nuovo millennio”.
Marco Mengoni: “Dedico questa vittoria al mio nuovo gruppo di lavoro che si è fatto un mazzo tanto per farmi arrivare qui. La dedico a Luigi Tenco, e ringrazio la sua famiglia per gli auguri che mi ha mandato. Non conoscevo la canzone di Tenco fin quando l'ho sentita in un video, cantata da Dalida, e mi ha commosso: mi sono sentito di dar la voce a Luigi ricantandola in questo Festival. Credo di essere un po' cresciuto, spero che siate d'accordo anche voi. 'L'essenziale' l'ho scritta con altri due autori, Casalino e De Benedictis: sono contento che sia piaciuta, sono felice, è stato un Sanremo bellissimo”.
Kekko dei Modà: “Abbiamo avuto un seguito pazzesco dal televoto, siamo sul podio con un grande interprete e un grande gruppo... il fatto che il nostro disco vada fortissimo nelle prevendite è una consolazione, certo, ma sì, avremmo sperato in qualcosa di più”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
17 nov
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.