Sanremo 2013: i Giovani, in sala stampa Antonio Maggio e Renzo Rubino

Sanremo 2013: i Giovani, in sala stampa Antonio Maggio e Renzo Rubino

Il vincitore del Festival nella categoria Giovani, Antonio Maggio (anche vincitore del premio della sala stampa radio e tv), e Renzo Rubino, vincitore del premio Mia Martini (assegnato dalla sala stampa dell'Ariston).
Si parla brevemente dell'interazione, avvenuta durante le esecuzioni della canzone vincitrice, con il direttore dell'orchestra Massimo Morini, che contribuisce con la sua voce al brano (e ha “lanciato” un progetto benefico intitolato “Zero Euro”). Rubino si dice più che soddisfatto del premio della critica, e entrambi i ragazzi, pugliesi, si scambiano complimenti e congratulazioni. Un collega disattento ripropone il tema della “dittatura” degli ex partecipanti ai talent nel televoto; Maggio ha buon gioco nel ricordargli che la sua vittoria è stata determinata dai voti della Giuria di Qualità, come già dettagliato da Rockol.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
15 nov
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.