Vevo cerca fondi per espandersi, Google vuole il 7 % delle azioni

Vevo cerca fondi per espandersi, Google vuole il 7 % delle azioni

Allen & Co, Guggenheim Partners e Google (proprietaria di YouTube) figurano nell'elenco dei potenziali investitori (una dozzina in tutto) avvicinati da Vevo al fine di raccogliere nuovi capitali con cui finanziare i suoi piani di espansione a livello internazionale. Secondo le fonti sentite da Billboard i negoziati sono ancora nelle fasi preliminari e gli incontri faccia a faccia con i dirigenti delle società interessate avverrano nell'arco delle prossime settimane. Solo con Google, secondo le indiscrezioni, le trattative sarebbero a uno stadio più avanzato: il gigante di Mountain View sarebbe disposto a mettere sul piatto 50 milioni di dollari in cambio del 7 per cento delle azioni, portando la valutazione globale di Vevo a circa 714 milioni di dollari.

A complicare il quadro interviene però l'imminente scadenza, ad aprile, del contratto di distribuzione con YouTube: per rinnovare il patto, secondo fonti confidenziali, potrebbero essere necessarie settimane o forse anche mesi, data la difficoltà di trovare un punto di incontro sui termini economici (e in particolare sulla spartizione della torta pubblicitaria). Le major discografiche (Universal e Sony) che controllano Vevo, inoltre, continuano ad accusare Google di fare troppo poco per arginare la pirateria ed eliminare i link a siti illegali dal suo motore di ricerca.

Vevo, unico portale online a contenere solo video e contenuti ufficiali forniti dall'industria discografica, è accessibile direttamente anche in Italia dallo scorso mese di novembre.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.