NEWS   |   Pop/Rock / 16/09/2002

Peter Gabriel, iniziata con il primo concerto la tre giorni milanese

Peter Gabriel, iniziata con il primo concerto la tre giorni milanese
Con il primo dei due concerti all'Alcatraz, è iniziata questa sera, 16 settembre, la tre giorni milanese di Peter Gabriel. L'artista domani incontrerà la stampa per presentare il nuovo disco “Up” e mercoledì 18 terrà il secondo concerto, sempre all'Alcatraz. Entrambe le date erano esaurite da tempo.
Quindi, locale affollatissimo (circa 2500 persone), tra cui un parterre di VIP (avvistati, tra gli altri, Zucchero e Morgan, quest'ultimo accompagnato da Asia Argento) e la stampa al gran completo. Gabriel ha offerto, in circa due ore di concerto, un assaggio del nuovo album, misto a vecchi successi. In scaletta brani nuovi come “The Barry Williams Show”, “No way out”, “My head sounds like that”, “More than this”, “Darkness”, accolte bene dal pubblico; vere ovazioni per classici come “Red rain”, “Mercy street”, “In your eyes” e “Sledgehammer”. Tra i brani proposti, anche “Animal nation”, inedita e non inclusa sul nuovo disco.
Sullo sfondo di una scenografia minimale, Gabriel si è collocato sulla sinistra del palco, rimanendo per lungo tempo dietro le sue tastiere. Vestito di nero e con un lungo pizzetto, è apparso un po' appesantito nei pochi movimenti a centro palco. Ad accompagnarlo una band di sei elementi, tra cui i fidi David Rhodes alle chitarre e Tony Levin al basso. Ai cori, la figlia Melanie.
Scheda artista Tour&Concerti
Testi