Paul McCartney, per il nuovo CD anche il figlio del produttore dei Beatles

Paul McCartney, per il nuovo CD anche il figlio del produttore dei Beatles

Che Paul McCartney avesse già steso qualche idea con Mark Ronson non era un mistero. Anzi, l'aveva confermato quest'ultimo ancora durante lo scorso luglio quando aveva detto: "Abbiamo lavorato un po' insieme. Se Paul ti chiama, tu prendi e vai. Gente come lui fa parte integrante della storia della musica britannica". Sono invece una novità i nuovi nomi distributi da Macca. Sentito da 6Music in occasione del Grammy (inaspettatamente) vinto per il suo album "Kisses on the bottom", l'ex Beatle ha affermato che sta registrando il suo nuovo album agli Air Studios di Londra e ha detto: "E' stato uno choc sapere che quello che ho vinto è stato il mio diciassettesimo Grammy. Io sinceramente non sto a contarli, c'è gente che sa queste cose meglio di me. Penso che la maggior parte dei migliori musicisti del mondo non abbia dei Gramnmy, vanno solo a pochi fortunati, quindi averne uno per la diciassettesima volta è una cosa fenomenale. Sì, sto lavorando su un nuovo album con Mark Ronson, Ethan Johns, Giles che è il figlio di George Martin, e Paul Epworth. E' gente cool che ha fatto delle cose che mi sono piaciute". George Martin, 87 anni, è stato il produttore dei Beatles. Sir Paul, 70 anni, ha anche affermato che il progetto comprende "canzoni moderne" e che l'album sarà completato "tra qualche mese". "Kisses on the bottom", pubblicato nel febbraio dello scorso anno, è stato il quindicesimo disco solista di Macca e suo primo da "Memory almost full" del 2007. "Kisses"




Contenuto non disponibile







 si è spinto fino al quinto posto nelle classifiche USA e al terzo in quelle britanniche.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.