Sanremo 2013: Max Gazzé in sala stampa

Sanremo 2013: Max Gazzé in sala stampa

Max Gazzé arriva in sala stampa reduce dalla seconda serata del Festival di Sanremo durante la quale ha presentato sul palco dell’Ariston i brani “Sotto casa” e “I tuoi maledettissimi impegni”. Il brano sopravvissuto al televoto da casa e al voto dei giornalisti della Sala Stampa è “Sotto casa”: “‘I tuoi maledettissimi impegni’ è un brano che ha un gran fascino dal punto di vista strumentale e armonico. Ha un testo interessante perché ironico altrettanto quanto ‘Sotto casa’ che però ha una sequenza di parole difficili da comprendere ad un primo ascolto”.
“Sotto casa”, ispirata ad un incontro reale avvenuto tra Max Gazzé e il fratello Francesco (autore della maggior parte dei testi) e due Testimoni di Geova, è contenuto nel nuovo disco del cantautore romano. “Sotto casa”, l’album, viene pubblicato oggi, giovedì 14 febbraio (su iTunes sono presenti - oltre alle canzoni - anche le tracce strumentali dei brani) e segna il ritorno di Gazzé alla Virgin, etichetta che in passato ha pubblicato i suoi primi dischi.
Gazzé racconta anche del suo ritorno a Sanremo (è la quarta prova all’Ariston per l’artista) e del piacere di condividere questa esperienza con i concittadini e amici Daniele Silvestri e Simone Cristicchi, figli, come Gazzé, della scuola cantautorale romana.
Durante la serata di domani, per Sanremo Story, i cantanti in gara eseguiranno quattordici brani della storia del Festival e Gazzé ha anticipato che eseguirà “Ma che freddo fa” di Franco Migliacci e Claudio Mattone e presentato al Festival da Nada nel 1969.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
26 dic
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.