Gigi D'Alessio: 'I veri divi sono i medici, io sono uno come tanti'

Gigi D'Alessio: 'I veri divi sono i medici, io sono uno come tanti'
"Mi disturba che nel mio ambiente, quello musicale, ci sia questo clima di divismo diffuso: i veri divi sono i medici che salvano la vita alle persone. Io sono uno come tanti, uno come tutti". Così dichiara, in un'intervista rilasciata a musicaitaliana.com, che la pubblica oggi venerdì 13 settembre, Gigi D'Alessio, che in questi giorni torna sul mercato italiano con un nuovo album, intitolato "Uno come te", disco al quale hanno collaborato ospiti illustri della scena musicale napoletana e non solo (vedi News), come Tullio De Piscopo, Cesare Chiodo e Pino Palladino, attualmente impegnato con gli Who. Inoltre, in questa nuova fatica discografica, il cantante partenopeo duetta (in "Un nuovo bacio") con Anna Tatangelo, vocalist messasi in luce durante la passata edizione del festival di Sanremo: "E' una ragazza veramente semplice, brava, molto vicina al mio genere", ha ammesso Gigi, che ha rivelato: "E poi adesso la produco io, c'è tutto un discorso di crescita insieme". A margine, è poi da notare come D'Alessio abbia intenzione di non trascurare i palchi internazionali, da sempre vetrina molto importante per gli interpreti italiani più votati alla melodia: "'Uno come te' uscirà - in versione sia italiana che spagnola - in gennaio in tutto il Sudamerica e poi in altri Stati. In totale in diciassette Paesi del mondo, con un lungo tour promozionale all'estero...".


Notizia realizzata con la collaborazione di http://www.musicaitaliana.com
Dall'archivio di Rockol - Sanremo 2017: la videontervista
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
16 ott
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.