Mauro Pagani contro i cantautori mercenari, Giovanni Lindo Ferretti (C.S.I.) contro il Concertone

Mentre Pierluigi Diaco, presentatore Rai, liquida la polemica sull’assenza dei cantautori al concerto del Primo Maggio con una battuta (“Non ci sono i cantautori? Evviva”), Mauro Pagani, direttore artistico ed ex PFM, usa parole feroci: “Evidentemente hanno altri impegni o qualche finto concerto di beneficenza per il quale prendono parecchi soldi. So di un artista che ha incassato 180 milioni per mostrare la sua solidarietà”. Altrettanto feroce, ma in senso contrario, è Giovanni Lindo Ferretti, leader dei C.S.I.: “Il concerto di piazza San Giovanni è una trasmissione televisiva sgradevole a farsi e a vedersi, in cui la musica è succube delle esigenze della tv”. I C.S.I. celebreranno la Festa del Lavoro a Reggio Emilia, suonando dopo il discorso dei leader dei sindacati (che sono poi gli stessi che organizzano il “Concertone”). “Reggio è la nostra città e siamo sempre stati vicini al mondo del lavoro. L’egemonia del Primo Maggio a Roma è puramente celebrativa. E poi non capisco perché sul palco del sindacato debba salire gente che non si è mai impegnata su temi sociali e politici”.

Dall'archivio di Rockol - Quando la rockstar mostra il medio
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.