Al Cavern anniversario dei 50 anni di 'Please please me' dei Beatles

Al Cavern anniversario dei 50 anni di 'Please please me' dei Beatles

Alcuni ritengono che "Please please me" non abbia mai raggiunto il numero 1 delle classifiche britanniche. In realtà il secondo singolo che i Beatles pubblicarono in Gran Bretagna arrivò al primo posto della chart dei singoli (era il 22 febbraio 1963) compilata dal New Musical Express, all'epoca quella che guardavano un po' tutti, e anche al primo della classifica del concorrente (oggi defunto) Melody Maker. Si fermò invece al numero 2 della lista "Record retailer", che successivamente sarebbe diventata la "UK singles chart". Ma primo posto o secondo che sia, rimane il fatto che "Please please me" fece storia e che oggi la storia va festeggiata. E a festeggiarla non ci poteva non pensare il Cavern Club. Anche se ovviamente la replica, perché il locale originale di Liverpool chiuse nel maggio 1973. Il "nuovo" Cavern, per ricordare il fatto che i Beatles ricevettero la notizia del numero uno nella classifica dell'NME proprio mentre si stavano recando a suonare nel locale, ha deciso una serie di piccole iniziative. Tra esse spiccano l'esibizione della tribute band brasiliana All You Need Is Love, che per l'occasione registrerà il suo secondo DVD, e una mostra di foto originali dei Fab intitolata "A day in the life" a cura di Michael Ward. Il fotografo, nel 1963, ebbe l'incarico da parte della rivista "Honey" di immortalare la band e, per caso, arrivò al Cavern il giorno stesso in cui il loro manager Brian Epstein porse loro il telegramma col quale si comunicava il numero
1 nella NME chart. Il 19 febbraio, per l'occasione,











il Cavern sarà aperto dalle 10 di mattina.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.