L'incredibile nome del nuovo chitarrista dei Calling ('Wherever you will go')

L'incredibile nome del nuovo chitarrista dei Calling ('Wherever you will go')
I Calling, specialmente noti per il loro singolo "Wherever you will go", hanno cambiato chitarrista. Se ne va Sean Woolstenhulme, passato definitivamente (come anticipato da Rockol lo scorso 1° luglio) nei Lifehouse. Al suo posto è arrivato un musicista il cui nome e cognome forse non diranno molto ai giovanissimi, ma che probabilmente sorprenderà chi qualche anno fa si interessava di sport: Dino Meneghin. Proprio così: il nuovo chitarrista dei Calling è Dino Meneghin, come la leggenda del basket italiano. Il giocatore, classe Quarantaquattro, giocò da professionista dai 16 ai 44 anni disputando addirittura quattro Olimpiadi ed è considerato il miglior cestista italiano della storia. Fece parte dell'Ignis Varese, poi, dal '76, della Mobilgirgi.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
27 gen
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.