Gli anni berlinesi di David Bowie e Iggy Pop diventano un film

Gli anni berlinesi di David Bowie e Iggy Pop diventano un film

E' stato intitolato "Lust for life", come uno dei brani più noti di Iggy Pop, il film che documenterà gli anni berlinesi di David Bowie e di Pop. La permanenza nella capitale tedesca condusse il Duca Bianco ad assemblare la trilogia "Low"/"Heroes"/"Lodger" e l'Iguana a pubblicare "The idiot" e "Lust for life". Secondo l'"Hollywood Reporter", che riporta la notizia, per il lavoro i produttori britannici di Altered Images si sono alleati con i berlinesi di Egoli Tossell Film. Alla regia è stato chiamato Gabriel Range, filmmaker inglese il cui film più noto è "Death of a president" del 2006 in cui si immaginava l'assassinio, nel 2007, di George W. Bush. Egoli Tossell ha riferito all'HR che "Lust for life" non è la "tradizionale biopic rock" perché "alla fine non muore nessuno"; si parla certamente di Bowie e Pop ma la vera star del lungometraggio sarà la città di Berlino. Sviluppa la dichiarazione di Tossell il sito Primissima.it, che riporta: “'Lust for life' non sarà un tradizionale rock biopic dove si parla di sesso, droga e rock’n’roll e di morti premature ma sarà più incentrato  sulle due personalità in questione e sulle divisioni – di ogni genere – tra Berlino Est e Berlino Ovest. Nel 1970 quella città era diventata magnetica per moltissimi artisti, regnava un edonismo che non si è più ripetuto a quei livelli di raffinatezza e c’era un attivismo politico impressionante. Queste sono le caratteristiche che ci hanno portato a volere realizzare questa pellicola”.




Contenuto non disponibile







Il video abbinato al nuovo singolo di Bowie, "Where are we now?", come noto contiene numerosi riferimenti a Berlino dei quali Rockol ha riferito in una notizia che si legge cliccando qui.
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.