Londra, riaperto ufficialmente lo storico locale rock Marquee

Londra, riaperto ufficialmente lo storico locale rock Marquee
Il Marquee vive di nuovo. Non più a Soho, l'ex quartiere malfamato di Londra, bensì nella zona di Islington. Al "vecchio" Marquee ci passarono quasi tutti, dai Rolling Stones a Bowie, da Johnny Thunders ai King Crimson, dagli U2 agli Who, finché, nel 1996, le sue porte si chiusero definitivamente. Acquistato il marchio, Dave Stewart degli Eurythmics ed il suo amico impresario Mark Fuller hanno riaperto il locale giovedì sera, 5 settembre. A dargli il battesimo del fuoco sono stati i Primal Scream. Notati tra il pubblico Casey Chaos degli Amen, Bob Geldof, le Atomic Kitten, i Black Rebel Motorcycle Club e la coppia Gavin Rossdale-Gwen Stefani. Il nuovo Marquee non ha nulla a che vedere con il vecchio: niente sudore e spintoni, nel nuovo locale (costato 4 milioni di sterline, capienza 1200) si può anche cenare scegliendo tra i piatti proposti da uno chef citato dalla guida Michelin.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.