Iniziata la residency londinese dei Kraftwerk, ecco cos'hanno suonato

Iniziata la residency londinese dei Kraftwerk, ecco cos'hanno suonato

Il più misterioso gruppo del mondo ha iniziato una residency londinese da otto date. I Kraftwerk, nell'imponente Turbine Hall del museo Tate Modern, al primo appuntamento hanno proposto integralmente il loro quarto album, "Autobahn"; dei musicisti che assemblarono l'LP del novembre 1974 c'era però il solo Ralf Hütter, oggi 66enne e solo fondatore rimasto dopo l'addio (2008) di Florian Schneider. I padri dell'electronic, dopo "Robots", hanno appunto eseguito l'intero "Autobahn". Dopo "Autostrada" i musicisti hanno quindi passato in rassegna anche composizioni note come l'incalzante "Trans Europe Express" ed una "Radioactivity" aggiornata e che ha citato l'incidente di Fukushima. Secondo fonti locali i Kraftwerk (fondati a Düsseldorf nel 1970) hanno proposto questi brani:
‘The robots’
'Autobahn'
'Kometenmelodie 1'
'Kometenmelodie 2'
'Mitternacht'
'Morgenspaziergang'
‘Radioactivity’
‘Trans Europe Express’
‘The model’
‘Neon lights’
‘The man-machine’
‘Numbers’
‘Computer world’
‘Computer love’
‘Home computer’
‘Tour de France’
‘Vitamin’
‘Planet of visions’




Contenuto non disponibile







‘Music non stop’.




Caricamento video in corso Link







La serie di date è intitolata "The Catalogue 1 2 3 4 5 6 7 8" e continua stasera con "Radioactivity".
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
6 apr
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.