Concerti, Black Sabbath: 'Concerti in Europa a novembre e dicembre'

Concerti, Black Sabbath: 'Concerti in Europa a novembre e dicembre'

Inizia a delinearsi il calendario di impegni dei Black Sabbath, ormai pronti a riaffacciarsi sul mercato discografico con il primo album di inediti in studio (con la formazione quasi classica) dai tempi di "Never say die!" del 1978: è sempre il bassista Geezer Butler a sollevare il velo sul programma della band di Ozzy Osbourne, che ad oggi - a parte incoraggianti dichiarazioni di intenti - ad eccezione di una manciata di date tra Australia, Nuova Zelanda e Giappone non ha ancora confermato nulla.

Intervistato qualche giorno fa al NAMM, colossale evento per addetti ai lavori nel campo della strumentazione musicale tenutasi a Anaheim, in California, l'artista ha indicativamente tracciato quella che sarà l'agenda della band per i prossimi mesi: "Dopo i concerti in Nuova Zelanda, Australia e Giappone, in giugno faremo promozione al disco", ha detto Butler, "A luglio e agosto suoneremo negli Stati Uniti, poi a ottobre saremo in sudamerica. Alla fine a novembre e dicembre saremo in Europa".

Rimane ancora poco chiara l'identità del batterista che accompagnerà la band in tour, non essendosi ancora risolti i contrasti con il batterista originale Bill Ward. E, a tal proposito, Geezer potrebbe avere accidentalmente svelato i piani (per ora ancora segretissimi) di altri illustri colleghi, i Rage Against the Machine: "Ancora non lo sappiamo", ha spiegato Butler, "Non siamo sicuri perché Brad (Wilk, ndr) ha degli impegni con i Rage Against the Machine (anche se, al momento, la band ha negato che una reunion possa avere luogo entro la fine di quest'anno, ndr). Potrebbe essere o Tommy (Clufetos, il batterista che accompagnò il gruppo e Ozzy nel corso del tour la scorsa estate, ndr) o Brad, dipende dai loro impegni".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.