iTunes: in meno di 10 anni acquistati 25 miliardi di canzoni

iTunes: in meno di 10 anni acquistati 25 miliardi di canzoni

Una carta regalo da 10 mila euro per scaricare musica a piacimento da iTunes: se la vedrà recapitare nei prossimi giorni a domicilio Phillip Lüpke, fortunato cittadino tedesco che ha acquistato la venticinquemiliardesima canzone sulla piattaforma digitale della Apple, "Monkey drums" (Goksel Vancin Remix) del dj e produttore (anche lui tedesco) Chase Buch.





"Siamo grati a tutti i nostri utenti la cui grande passione per la musica negli ultimi 10 anni ha reso iTunes il primo negozio di musica al mondo", ha dichiarato il Senior Vice President Internet Software and Services di Apple Eddy Cue dopo l'annuncio dello storico traguardo dei 25 miliardi di canzoni vendute in poco meno di un decennio di vita del "negozio" virtuale (aperto negli Stati Uniti il 28 aprile del 2003). "Con una media di oltre 15 mila brani scaricati al minuto, iTunes Store mette in contatto gli appassionat"i di musica con i loro artisti preferiti, inclusi nomi di fama mondiale come Adele e i Coldplay e artisti emergenti come i Lumineers, a un livello che mai avremmo creduto possibile".

E proprio Wesley Schultz, chitarrista e cantante del trio di Denver (Colorado), ha osservato che "sotto molti punti di vista, iTunes ha livellato il panorama musicale a vantaggio degli artisti. Che tu sia un artista emergente, un indipendente o una major, poco importa, questo è il luogo dove la maggior parte della gente compra musica digitale. iTunes non esclude un musicista solo perché non è ancora affermato o famoso".

iTunes è oggi presente in 119 Paesi, con un catalogo di oltre 26 milioni di brani che si aggiungono a un'offerta di film e programmi tv.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.