Randy Blythe (Lamb of God) - ultima ora: processo per omicidio rinviato

Randy Blythe (Lamb of God) - ultima ora: processo per omicidio rinviato

Improvviso colpo di scena nel processo al cantante dei Lamb of God, Randy Blythe, accusato dalle autorità della Repubblica Ceca della morte di un fan durante un concerto del 2010, che cadde dal palco in un modo che per l'accusa è chiaramente stato provocato dal cantante - che avrebbe spintonato il malcapitato.

Stando al magazine WTVR.com Blythe potrebbe volare nuovamente a casa negli Stati Uniti questa settimana a causa dell'annuncio di un rinvio del processo. I suoi difensori, infatti, hanno chiesto e ottenuto una pausa poiché un testimone chiave è malato e gli avvocato vogliono che testimoni di persona, quindi deve avere il tempo di rimettersi in salute.
Giovedì 7 testimonierà un'altra persona e poi il processo riprenderà il 4 marzo. Nel frattempo a Blythe sarà concesso di far ritorno in patria, per poi ripresentarsi al momento di apparire nuovamente in Aula.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.