Londra, con Lee degli Steps in ‘Grease’ i teatri fanno il pieno di pop

Londra, con Lee degli Steps in ‘Grease’ i teatri fanno il pieno di pop
Lee Latchford-Evans, ex degli Steps, è l’ultimo delle personalità del pop ad unirsi alla scena teatrale londinese. Il cantante debutterà nel West End della capitale britannica il prossimo 2 ottobre, quando, per il ritorno del musical “Grease”, calcherà le assi del Victoria Palace. Lee, il quale prima d’approdare agli Steps aveva frequentato una scuola per attori, è stato scelto per la parte di Teen Angel, il quale canterà la canzone “Beauty school dropout”. “Grease” debuttò a Broadway nel ’72, ma esplose solo nel ’79 quando John Travolta ed Olivia Newton-John interpretarono l’omonimo film. A Londra, tra gli altri spettacoli teatrali che hanno a che fare con la musica sono da annoverare in questo periodo “Mamma mia!” con musiche degli Abba, il musical “Chitty chitty bang bang”, “The lion king” con le musiche di Phil Collins, “Taboo” di Boy George e “We will rock you” su musiche dei Queen.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.