Adele, 'crisi di nervi' per l'esibizione agli Oscar

Adele, 'crisi di nervi' per l'esibizione agli Oscar

In un solo giorno la stampa britannica è riuscita a fornire tre differenti versioni della "crisi di nervi" che avrebbe attanagliato Adele in vista della sua esibizione agli Oscar. La sola notizia vera è propria è appunto questa: che la cantante sarebbe andata un po' in panico - e chi non avrebbe paura - al pensiero di doversi esibire alla fatidica Notte. Per il resto, si dice di tutto. Tralasciando la versione più fantasiosa, che l'avrebbe vista sottoporsi a delle sedute di ipnosi, ecco le altre due iniziando dalla prima. In attesa dell'appuntamento, fissato per il 24 febbraio al Dolby Theatre di Hollywood, Adele, terrorizzata dall'idea di dover cantare davanti ad una platea di attori famosi, ha chiesto consiglio ad Elton John. I due si sarebbero trovati a Los Angeles, il che è un po' strano perché entrambi abitano per la maggior parte dell'anno nei pressi di Londra, dove il Rocket Man l'avrebbe, con toni flautati, consigliata e rassicurata. La cantante, rinfrancata in una sola seduta, meglio che dall'ipnotizzatore, sarebbe ora pronta ad affrontare le star. La seconda versione. Adele, per tirarsi su quando viene assalita dalla fifa, non fa altro che telefonare al fidanzato. "Tutte le volte che si sente nervosa, tira su il telefono e chiama Simon", ha confidato una fonte. "Lui riesce sempre a calmarla dicendole che è bella e come sono fortunati ad avere avuto un bel bambino".




Contenuto non disponibile








Qualche giorno fa, rompendo il segreto sul nome dato dall'artista al figlio, il "Sun" ha rivelato che, dopo aver preso in considerazione il nome John, Adele e Simon alla fine hanno dato al piccolo il nome di Angelo James. La cantante a L.A. canterà "Skyfall", il fortunato tema dell'ultimo capitolo della saga cinematografica dedicata a James Bond.
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.