UK, lite sul set di 'Popstars: the rivals' per un cantante cieco

UK, lite sul set di 'Popstars: the rivals' per un cantante cieco

In Gran Bretagna continua a tappe forzate l'assemblaggio della nuova trasmissione "Popstars: the rivals", che nelle intenzioni degli organizzatori dovrebbe eguagliare il successo sia di "Pop idol" sia di "Popstars", le due fortunate serie televisive che hanno calamitato allo schermo milioni di telespettatori.

Nei giorni scorsi si è però verificato un incidente di percorso. Due dei giudici, peraltro entrambi quotatissimi, ed ovvero Louis Walsh (il re Mida del pop irlandese, creatore dei Boyzone e dei Westlife) e Pete Waterman (produttore di rango) hanno litigato furiosamente a causa di un concorrente. Walsh non voleva infatti accettare in trasmissione il cantante 16enne Andrew Coleman, di Liverpool, perché praticamente cieco; Waterman si è opposto e ne è nata una discussione molto animata. Alla fine pare che al ragazzo sia stata concessa una possibilità. Dopotutto c'è gente che non si è mai fatta problemi simili: basterebbe chiederlo ad esempio a Ray Charles, Andrea Bocelli o Stevie Wonder. La prima puntata di "The rivals" andrà in onda su ITV il prossimo sabato.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.