Germania, la rivista musicale più venduta diventa anche etichetta discografica

La rivista musicale tedesca più venduta, il settimanale "Bravo", diventa anche etichetta discografica. La veterana pubblicazione (sponsorizzò il primo tour tedesco dei Beatles), probabilmente colpita dall'enorme successo che negli ultimi due anni hanno goduto i gruppi "prefabbricati" locali -specialmente No Angels e Bro'Sis, quest'ultimi una sorta di cloni dei britannici Hear'Say-, ha deciso di "dare una chance a tutti gli emergenti". "Con noi i newcomer potranno pubblicare il loro CD d'esordio, con un grosso vantaggio rispetto alle altre label: anche se i primi singoli ed album non dovessero vendere alla grande, i debuttanti non saranno licenziati", promette la redazione, la quale s'impegna a sostenere gli interessati con "un lavoro comune" e -modestamente- "la potenza di Bravo". L'etichetta è stata battezzata basicx, senza la maiuscola.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.