Black Sabbath, parla Butler: 'Nuovo album nei negozi a giugno'

Black Sabbath, parla Butler: 'Nuovo album nei negozi a giugno'

Sono state terminate le session di lavorazione al nuovo album dei Black Sabbath, il primo che veda schierata in sala di ripresa la line-up originale (eccezion fatta per il batterista Bill Ward, rimpiazzato per l'occasione Brad Wilk dei Rage Against the Machine) da "Never say die!" del 1978: ad annunciarlo, nel corso di un'intervista rilasciata a That Metal Show’s Eddie Trunk, è stato il bassista Geezer Butler, che ha specificato - sebbene, in merito, non siano ancora arrivate indicazioni ufficiali da parte della casa discografica che si occuperà materialmente dell'operazione - come la nuova prova in studio di Ozzy Osbourne e compagni potrebbe giungere sui mercati già entro il prossimo mese di giugno.

"Abbiamo finito di registrarlo", ha detto Butler: "Tony (Iommi, il chitarrista, ndr) è tornato in Inghilterra per registrare un paio di assoli. Poi a febbraio inizieremo a mixarlo, e a giugno lo pubblicheremo". Circa il titolo, nessuna novità rilevante è stata comunicata: "Per il momento abbiamo deciso di chiamarlo '13', almeno finché non ci verrà in mente qualcosa di più costruttivo".

Parlando della lavorazione, Butler ha confermato come il ruolo di paroliere principale sia stato - come da tradizione - suo appannaggio: "La maggior parte dei testi li ho scritti io. Ozzy mi ha suggerito dei titoli che io ho usato per stendere i versi. Su sedici canzoni, quattordici testi sono usciti dalla mia penna".

Ad oggi il gruppo - che, a detto dello stesso Iommi, cercherà di suonare il più possibile dal vivo la prossima estate - ha confermato solo una breve stringa di esibizioni tra Australia e Giappone in programma tra il 20 aprile e il 12 maggio 2013.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.