Rockol - sezioni principali

NEWS   |   Pop/Rock / 30/01/2013

Rolling Stones, Mick Jagger apre al festival di Glastonbury

Rolling Stones, Mick Jagger apre al festival di Glastonbury

Glastonbury, la madre di tutti i festival. La kermesse britannica di massa, che si svolge quasi tutti gli anni da 41 anni, stavolta potrebbe vedere degli headliner da lasciare a bocca aperta. Gli spettatori - 135.000 biglietti venduti in 90 minuti lo scorso 7 ottobre - potrebbero infatti assistere ad una delle rarissime partecipazioni dei Rolling Stones ad un festival: Mick Jagger ha infatti lasciato intendere che la band sta considerando l'opzione. Sentito dall'NME, Sir Mick, interrogato sui progetti degli Stones per i prossimi dodici mesi, ha detto: "In questo momento la sola cosa che sto facendo è vagliare le possibilità, considerando le date, come ognuna di esse si adatta e così via. Vediamo cosa viene fuori. Se una di quelle possibilità è Glastonbury? Al mondo ci sono altre cose! Detto questo, Glastonbury è un evento molto importante. E comunque sembra essere molto importante per i miei figli, anzi la pietra miliare del loro anno". Verso la fine dell'intervista il 69enne cantante ha buttato lì una domanda apparentemente senza grandi risvolti ma in realtà molto significativa. Considerando che il Glasto si chiude alla domenica sera, e nelle settimane precedenti uno degli sport nazionali britannici è costituito dalle previsioni del tempo per sapere quali condizioni atmosferiche attendersi, Jagger ha detto: "Sì, ma alla domenica pioverà? Alla domenica non piove quasi sempre?".




Contenuto non disponibile








Glastonbury si tiene a Pilton, Somerset, nell'ultimo fine settimana di giugno ed è gestito da Michael Eavis. L'ultima edizione si è svolta nel 2011 (la 2012 è saltata per dar tempo all'erba di ricrescere e per la concomitanza con le olimpiadi) con headliner U2, Coldplay e Beyoncé.
 

Scheda artista Tour&Concerti
Testi
BOB DYLAN
Scopri qui tutti i vinili!