Messico, band sequestrata e sterminata da un commando armato

Messico, band sequestrata e sterminata da un commando armato

El Poderoso Kombo Kolombia, conosciuto anche come El Vallenato y el Poderoso Kombo Kolombia o semplicemente Kombo Kolombia, una delle realtà musicali emergenti della zona di Nuevo Leon, regione nel nord del Messico tristemente famosa per essere da anni flagellata da una sanguinosa guerra tra i locali cartelli di narcotraffico, è stata sterminata da un commando armato dopo un sequestro durato poco più di un giorno.

La band è stata prelevata da un gruppo di uomini nella serata dello scorso venerdì presso il ranch La Carreta di Sabinas Hidalgo, dove era ospite di una festa privata: domenica sera, le autorità hanno ritrovato otto corpi in un pozzo a trenta chilometri la luogo del sequestro. A condurre le forze dell'ordine sul posto è stato un elemento superstiste dell'ensemble, riuscito rocambolescamente a fuggire dalle mani dei rapitori. Il recuperto delle salme è ancora in corso. Gli elementi del gruppo uccisi sarebbero stati identificati dagli indumenti indossati al momento del rapimento.

Questo atto criminale segna un'esclation nella già tormentata zona al confine con gli Stati Uniti: mentre episodi del genere, in passato, avevano avuto protagonisti - loro malgrado - band il cui repertorio era essenzialmente composto da narcocorridos, ballate che narravano le gesta dei locali signori del narcotraffico (ai cartelli dei quali alcuni gruppi erano in qualche modo affiliati), per la prima volta, nel caso dei Kombo Kolombia, un fatto di sangue del genere colpisce un ensemble dedito alla cumbia e al vallenato, generi per nulla correlati - nemmeno tematicamente - agli ambienti della malavita messicana.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.