Britney Spears cade vittima d’uno scherzo crudele

Britney Spears cade vittima d’uno scherzo crudele
Britney Spears è rimasta vittima d’uno scherzo orchestrato da un irriverente comico canadese, Marc Audette. Il comico, riporta Sky News, ha telefonato a Brit fingendosi Celine Dion e persuadendola a partecipare ad un evento benefico al quale avrebbe contribuito anche Tiger Woods, il golfista più celebre del mondo. La Spears, sempre abboccata all’esca, ha chiesto dove avrebbe dovuto recarsi, e “Celine” le ha dato il recapito di un golf club di Montreal il cui indirizzo, in realtà, corrispondeva ad un locale di spogliarelliste. Con Brit sempre più pollo, Audette, che fa parte d’un duo simil-Iene denominato “I vendicatori mascherati”, le ha dato l’affondo finale dicendole: “Tiger Woods mi ha assicurato che farà un duetto con te: la canzone si chiama ‘Let’s make a hole in one’”, un doppio senso che può essere inteso sia come una metafora golfistica sia come un riferimento alla sua verginità.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.