Fabri Fibra racconta 'Guerra e pace': la videointervista

Fabri Fibra racconta 'Guerra e pace': la videointervista

Rockol ha incontrato Fabri Fibra per parlare con lui della sua ultima fatica in studio, battezzata "Guerra e pace" e attesa nei negozi il prossimo 5 febbraio. Il disco uscirà a tre anni di distanza da "Controlcultura", album che - anche grazie al singolo "Tranne te" - ha sancito una volta per tutte il successo del rapper marchigiano in tutto il Paese.
"Guerra e pace" è stato anticipato dal singolo "Pronti, partenza, via!" ed è composto da 19 tracce tra le quali spiccano le collaborazioni con Neffa e Elisa. Con il brano "Panico", Fabrizio Tarducci e Giovanni Pellino hanno rinnovato il loro sodalizio iniziato più di dieci anni fa con l'uscita di "Turbe giovanili", primo album solista di Fibra, interamente prodotto dal cantante di Scafati.
Elisa invece ha prestato la sua voce per la traccia che chiude "Guerra e pace", intitolata "Dagli sbagli si impara": "Sono molto orgoglioso di avere Elisa nel mio disco perché credo che sia un'artista a 360°. Una di quelle che quando ha qualcosa da dire lo fa con un disco, vivendo la sua musica, ma che poi è in grado di tornare alla sua vita privata. Trovo che questa cosa sia molto umana e credibile".

Vi proponiamo qui sotto la nostra videointerivsta. A breve invece pubblicheremo la trascrizione completa della nostra chiacchierata con il rapper di Senigallia.

Contenuto non disponibile


Lo scorso mese di ottobre Fabri Fibra ha pubblicato l'EP "Casus belli", una sorta di prequel a "Guerra e pace" contenente 13 brani scaricabili direttamente dal suo sito.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
17 dic
Fabri Fibra in concerto
Ospite di: clementino
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.