Nokia lancia il servizio a pagamento Music+: 'Costa la metà degli altri'

Nokia lancia il servizio a pagamento Music+: 'Costa la metà degli altri'

Nokia ha approfittato del giorno di apertura del Midem di Cannes per presentare un nuovo servizio musicale a pagamento a disposizione dei possessori di smartphone serie Lumia a partire dal primo trimestre 2013. La piattaforma, battezzata Nokia Music+, aggiunge alle funzioni del servizio base (ascolto in streaming di playlist compilate da esperti o artisti o di "mixtape" realizzati di persona a costo zero, senza previa registrazione, interruzioni pubblicitarie o sottoscrizione di abbonamenti) una serie di nuove opzioni disponibili in cambio di un canone di abbonamento mensile che dovrebbe aggirarsi sui 4 euro/dollari: tra queste la possibilità di scaricare un numero illimitato di playlist per l'ascolto offline e di effettuare senza limiti lo "skip" o passaggio immediato da un brano all'altro, l'eventuale selezione di un formato audio di maggiore qualità durante la connessione Wi-Fi, la possibilità di scorrere i testi delle canzoni (non tutte) durante l'ascolto e di accedere al servizio anche tramite dispositivi diversi dai cellulari Lumia come Pc e tablet.

Secondo Jyrki Rosenberg, vice president Entertainment di Nokia, "Nokia Music+ offre un maggior controllo sull'esperienza di ascolto a un costo dimezzato rispetto a quello di molti altri servizi forniti da soggetti terzi", mentre "rimuovendo le barriere come inserzioni pubblicitarie e sottoscrizioni" il servizio base "rende più facile agli utenti scoprire musica e goderne l'ascolto mentre si è in movimento". Per il lancio negli Stati Uniti di Nokia Music, lo scorso mese di settembre, l'azienda finlandese ha ingaggiato come testimonial i Green Day.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.