Rockol - sezioni principali

NEWS   |   Pop/Rock / 27/01/2013

Muse, e adesso uno show con orchestra

Muse, e adesso uno show con orchestra

Ben si prestano certe canzoni dei Muse, specialmente quelle con spunti particolarmente "grandiosi", ad essere sottolineate da un'orchestra. E adesso lo faranno davvero. I tre di Teignmouth hanno infatti riferito che sperano d'avere con sé una orchestra completa per il loro brano "Supremacy". Il pezzo, come noto, è quello d'apertura del più recente album di Matt e soci, "The 2nd law". "Supremacy", che secondo voci sarebbe stata composta anche in vista di un suo possibile utilizzo per il film Skyfall", a quanto pare sarà il prossimo singolo dei Muse e la band ha deciso di proporre la canzone - appunto con orchestra - ai Brit Awards. L'originale già presentava parti di archi. La manifestazione della British Phonographic Industry si svolgerà alla 02 Arena di Londra il prossimo 20 febbraio. Sentito da Radio.com, Bellamy ha detto: "Speriamo di poterci esibire con un'intera orchestra più coro per fare una versione completa di 'Supremacy', che è la prima canzone che c'è sull'album". Tra gli altri performer della serata sono da annoverare Mumford & Sons, Beyoncé, One Direction e Robbie Williams. A grande richiesta i Muse - come riportato da Rockol già lo scorso 4 dicembre - hanno aggiunto una data alla branca italiana della loro tournée europea, che











già prevedeva una sosta allo stadio Olimpico di Torino il 28 giugno e un'altra allo stadio Olimpico di Roma il 6 luglio: il trio del Devonshire, per far fronte alla grande richiesta di biglietti fatta segnare dai propri fan italiani, ha




Contenuto non disponibile







deciso di aggiungere una data nel capoluogo piemontese il 29 giugno.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi