NEWS   |   Pop/Rock / 26/01/2013

Paul Banks (Interpol) pubblica un disco hip-hop. Ascolta

Paul Banks (Interpol) pubblica un disco hip-hop. Ascolta

Dopo il debutto solista con "Julian Plenti is… Skyscraper" del 2009 e "Banks" del 2012, Paul Banks ha dato alle stampe un nuovo album. Il disco del già leader degli Interpol si intitola "My dick like they supposed to be" ed è composto da 21 tracce, molte delle quali realizzate in collaborazione con alcuni noti rapper newyorchesi come El-P e Talib Kweli.
Secondo quanto riferito dalla Matador Records, etichetta discografica con la quale Banks collabora da più di dieci anni, il progetto doveva inizialmente essere pubblicato prima dell'uscita di "Banks", dell'ottobre 2012: "Paul ci ha inviato alcune registrazioni abbozzate negli ultimi 9 mesi. Sono geniali. Con tutti questi  Kendricks (Lamar ndr.),  A$APs  e chissà chi altro abbiamo pensato che se le avessimo pubblicate prima di 'Banks' avremmo portato il disco a un nuovo livello".






Ecco la tracklist completa di "My dick like they supposed to be":

"Rise like the sea"
"Best kill me"
"Driver"
"Beauty"
"What's in the box (ft. Talib Kweli"
"Iron Mike"
"Just don't buy it (demo pt. I)"
"Young again (demo)"
"It was a goal"
"Only a man"
"Young again (demo pt. II)"
"Trace (ft. High Prizm)"
"What's in the box reprise (ft. Mike G)"
"Arise, awake" (demo)"
"Show yo umy footage"
"Music from club scenes- Burma"
"Calgary Palm Springs"
"Denmark"
"Lost weekend (Young again, primo demo)"
"Quite enough (ft. El -P)"
"Spank beat"

 

Scheda artista Tour&Concerti
Testi