Paul Banks (Interpol) pubblica un disco hip-hop. Ascolta

Paul Banks (Interpol) pubblica un disco hip-hop. Ascolta

Dopo il debutto solista con "Julian Plenti is… Skyscraper" del 2009 e "Banks" del 2012, Paul Banks ha dato alle stampe un nuovo album. Il disco del già leader degli Interpol si intitola "My dick like they supposed to be" ed è composto da 21 tracce, molte delle quali realizzate in collaborazione con alcuni noti rapper newyorchesi come El-P e Talib Kweli.
Secondo quanto riferito dalla Matador Records, etichetta discografica con la quale Banks collabora da più di dieci anni, il progetto doveva inizialmente essere pubblicato prima dell'uscita di "Banks", dell'ottobre 2012: "Paul ci ha inviato alcune registrazioni abbozzate negli ultimi 9 mesi. Sono geniali. Con tutti questi  Kendricks (Lamar ndr.),  A$APs  e chissà chi altro abbiamo pensato che se le avessimo pubblicate prima di 'Banks' avremmo portato il disco a un nuovo livello".






Ecco la tracklist completa di "My dick like they supposed to be":

"Rise like the sea"
"Best kill me"
"Driver"
"Beauty"
"What's in the box (ft. Talib Kweli"
"Iron Mike"
"Just don't buy it (demo pt. I)"
"Young again (demo)"
"It was a goal"
"Only a man"
"Young again (demo pt. II)"
"Trace (ft. High Prizm)"
"What's in the box reprise (ft. Mike G)"
"Arise, awake" (demo)"
"Show yo umy footage"
"Music from club scenes- Burma"
"Calgary Palm Springs"
"Denmark"
"Lost weekend (Young again, primo demo)"
"Quite enough (ft. El -P)"
"Spank beat"

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.