Bunny Wailer (Bob Marley & the Wailers) critica la conversione di Snoop Dogg

Bunny Wailer (Bob Marley & the Wailers) critica la conversione di Snoop Dogg

Come è noto Snoop Dogg, lo scorso anno, ha abbracciato la fede rastafariana e di conseguenza ha cambiato nome, decidendo di diventare Snoop Lion (il Leone di Giuda è uno dei simboli più sacri del rastafarianesimo).
Sembra proprio, però, che ai rastafariani già praticanti la mossa non sia piaciuta molto. Ad esempio, di recente, Bunny Wailer (rasta praticante e membro originale di Bob Marley & the Wailers) ha espresso critiche molto forti verso Snoop Dogg e la sua svolta religiosa, peraltro pubblicizzatissima.
Dopo aver visto il documentario "Reincarnated", Wailer si è indignato per l'uso commerciale che Dogg ha fatto della religione. "La sua conversione costituisce un uso fraudolento del rastafarianesimo, delle sue personalità più importanti e dei suoi simboli", ha detto.

Wailer non è il solo a vedere di cattivo occhio Snoop Dogg in versione rasta; addirittura negli USA l'associazione Ethio-Africa Diaspora Union ha pubblicato un comunicato di sette pagine sull'argomento, dicendo che "fumare erba e amare la musica di Bob Marley e il reggae non sono i tratti che definiscono la cultura rastafariana". l'associazione ha anche minacciato di denunciare Dogg se non cesserà di utilizzare il nome Snoop Lion, non si scuserà in pubblico e non farà una donazione simbolica.



Contenuto non disponibile


 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.