Concerti, Rolling Stones: voci dagli USA, salta l'ipotesi Coachella

Concerti, Rolling Stones: voci dagli USA, salta l'ipotesi Coachella

I Rolling Stones avrebbero interrotto le trattative con gli organizzatori del festival Coachella, interessati - secondo rumor ampiamente riferiti nel corso delle scorse settimane - a schierare la band capitanata dagli inossidabili Mick Jagger e Keith Richards - tornata sulle scene alla fine dello scorso anno con il brevissimo tour "50 and counting" - in occasione dell'edizione 2013 della manifestazione: stando a quanto riferito a non meglio specificati insider alla testata online LA Weekly’s West Coast Sound, a fare saltare la trattativa sarebbero state posizioni inconciliabili riguardo al cachet da corrispondere al gruppo.

L'indiscrezione è stata poi confermata dall'edizione statunitense di Rolling Stones, che - citando "una fonte vicina alla band" - ha ribadito come di certo il gruppo non figurerà nel cartellone del festival di Indio, in California, senza però specificare la ragione della rottura tra il management del gruppo e gli organizzatori dell'evento.

L'ipotesi che Mick Jagger e soci potessero ricoprire il ruolo di headliner alla prossima edizione del Coachella Valley Music and Arts Festival iniziò a circolare a metà dello scorso dicembre, quando - in seguito ad un (sospettosamente) maldestro leak di una nuova applicazione dedicata al gruppo - le voci di un'ufficializzazione nel bill della manifestazione divennero via via più insistenti: benché nei giorni successivi non fossero giunti commenti da parte dei diretti interessati o del management della band, a riattizzare i boatos di un possibile annuncio imminente fu un post pubblicato dai promoter dell'evento sulla pagina Facebook ufficiale del festival, dove era apparsa la foto che ritraeva in masso in mezzo ad un prato. O, meglio, una pietra. Forse una pietra rotolata dalla montagna. Appunto: una pietra rotolante, una rolling stone.  

"Ci sono state un bel po' di offerte. Ho intenzione di vedere cosa c'è sul tavolo per poi discuterne con tutti gli altri. Annunceremo tutto quando ci avremo capito qualcosa", riferì Jagger all'inizio di questo mese, riferendosi ai prossimi piani dal vivo del gruppo.
Alle esternazioni del frontman fecero eco quelle di Keith Richards: "Seriamente, tutto quello che dovete fare è avere pazienza e aspettare l'annuncio. Gli altri spettacoli sono andati come un sogno e con la stessa velocità. Ma abbiamo appena concluso il primo blocco iniziale, sarebbe piuttosto stupido salire così tanto di livello per poi dire 'Bene, questo è tutto, 50esimo compleanno, addio'".


Contenuto non disponibile



Sempre Richards lo scorso dicembre riferì all'NME, ma senza troppo sbottonarsi: "Ora tutto è possibile. Adesso tutto può prendere nuovamente slancio. Penso che tutti…beh, senza rivelare niente, tutti stiamo pensando a delle cose".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.