Aria Pro II Cliff Burton Signature Bass: arriva il basso dedicato a Cliff Burton

Aria Pro II Cliff Burton Signature Bass: arriva il basso dedicato a Cliff Burton

L'azienda giapponese Aria ha appena annunciato che, nell'ambito del NAMM Show (la fiera della National Association of Music Merchants che si svolgerà ad Anheim tra il 24 e il 27 gennaio), presenterà il nuovissimo basso Aria Pro II Cliff Burton Signature.
Esatto: si tratta di uno strumento dedicato al mitico Cliff Burton, bassista dei Metallica nei primi tre album e tragicamente scomparso in un incidente stradale durante il tour di "Master of puppets".

Lo strumento è una replica del basso Aria nero e dorato che Cliff ha suonato nella seconda parte della sua carriera (inizialmente utilizzava, infatti, un Rickenbacker pesantemente modificato - solo dal 1984 è passato a un Aria, più solido e resistente); è stata impiegata grande cura e attenzione nel riprodurne tutti i dettagli (dalle chiavette placcate in oro agli inserti in madreperla dalla caratteristica forma a occhio di gatto) e sul retro della paletta è presente la firma di Burton - autorizzata dalla famiglia.

Ray Burton, il papà di Cliff, ha commentato così l'iniziativa: "E' un bellissimo strumento e un meraviglioso tributo a Cliff. Il primo anno nei Metallica suonava un Rickenbacker che aveva comprato nel 1982. Gli piaceva molto, ma pensava non fosse abbastanza solido per sopportare i maltrattamenti di un tour. All'inizio del 1984 gli venne regalato un basso Aria Pro II: gli piaceva e non ha mai cercato di cambiare strumento. Mi disse che era robusto e morbido da suonare. Non l'ho mai sentito dire una parola negativa sugli strumenti Aria. E a testimoniare la sua predilezione, quando è morto ne possedeva parecchi".





 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.