Nuovo corso Bertelsmann: fuori anche il responsabile dell'e-commerce

Licenziato il vulcanico amministratore delegato Thomas Middelhoff, l'azienda tedesca tiene fede alle dichiarazioni di intenti facendo subito capire quale sarà il suo nuovo corso sotto la direzione “restauratrice” di Gunter Thielen: piedi saldi per terra e minori smanie di conquista, più business tradizionale e molta meno “new economy”. Ovvio dunque che la prima vittima sia Klaus Eierhoff, uomo di punta del team Middelhoff nella sua qualità di responsabile della divisione DirectGroup, che proprio di Internet, multimedia e commercio elettronico si occupa.
Eierhoff, 48 anni, a cui Tielen ha riconosciuto l'impegno profuso nel cercare di contenere le perdite accumulate dalla sua unità operativa, resterà in Bertelsmann fino alla fine dell'anno, ma i suoi incarichi sono già stati trasferiti al chief operating officer dell'azienda, il 43 enne Ewald Walgenbach, considerato l'artefice numero uno della crescita del network radiotelevisivo RTL nel ramo più redditizio del gruppo. Il DirectGroup di cui si occuperà d'ora in poi include diversi club di vendita per corrispondenza e i siti e-commerce delle librerie on-line BOL e Barnes&Noble. “Il management di Bertelsmann si concentrerà d'ora in avanti sul nostro core business (che oltre a RTL include la società di edizioni librarie Random House e la casa discografica BMG) e sul miglioramento della capacità di produrre profitto”, ha spiegato Thielen motivando l'ennesima sostituzione al vertice della Bertelsmann. Nessun commento invece riguardo ai piani di Middelhoff di quotare la società in Borsa entro il 2005: ma sembra chiaro che alla famiglia Mohn, azionista numero uno dell'azienda tedesca, il progetto piace poco.
Dall'archivio di Rockol - Virtual Time, 'Waves Are Calling' #Nofilter per Rockol
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.