Robbie Williams fa la pace col papà (che vola in America da lui)

Robbie Williams fa la pace col papà (che vola in America da lui)
Credits: Leo Baron
Dopo anni di incomprensioni, a volte di aperte ostilità, più spesso di rapporti inesistenti, Robbie Williams e suo padre Pete hanno fatto la pace. Il cantante, da sei mesi residente a Los Angeles, ha telefonato a suo papà in Gran Bretagna e, dopo un colloquio chiarificatore, lo ha invitato negli States. Pete, attualmente residente a Stoke, Staffordshire, la città in cui nacque Robbie, ha accettato e nei prossimi giorni volerà a New York. Lì i due trascorreranno assieme una settimana. Il genitore di Robbie, che quando si esibisce è noto come Pete Conway, piantò in asso la famiglia nel ’76, quando il futuro Take That aveva soli due anni. Fino a poche settimane fa Robbie non faceva mistero d’avercela ancora col padre per aver lasciato in asso la mamma Jan.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.