The Observer 2013: riflettori accesi su Matteo Toni

The Observer 2013: riflettori accesi su Matteo Toni

Ancora freschi del successo del Volume 1 della Compilation 2012, e in attesa della pubblicazione a breve del Volume 2, apriamo ufficialmente i battenti della nuova stagione di The Observer, l’osservatorio di Rockol sulla musica indipendente italiana, con un giovane cantautore nato a Modena. Lui si chiama Matteo Toni, ama il blues ma non disdegna il pop e il reggae, e suona una chitarra slide weissenborn costruita su misura. Durante un soggiorno di tre mesi in Australia, una performance live di Xavier Rudd fa scoccare la scintilla per il suo nuovo progetto solista dopo l’esperienza con i Sungria, band di derivazione funky/hip hop. “Santa pace” è il suo disco d’esordio, un album prodotto da Antonio "Cooper" Cupertino, che avremo modo di approfondire la settimana prossima con la recensione.



Accompagnato solamente dalla sua chitarra e da Giulio Martinelli alla batteria, Matteo Toni ha messo insieme dieci pezzi che si distinguono per originalità e freschezza. Un album cantautorale dallo stile unico e personale, difficilmente inscrivibile in un genere preciso (pop, blues, reggae si fondono ripetutamente), e per questo particolarmente interessante.

Noi di The Observer abbiamo puntato il nostro riflettore su Matteo Toni, e per le prossime tre settimane non abbiamo intenzione di togliergli gli occhi di dosso. Scopritelo con noi.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.