Indiscrezioni: Google e YouTube vogliono una quota di minoranza di Vevo

Indiscrezioni: Google e YouTube vogliono una quota di minoranza di Vevo

Le schermaglie tra Google e le case discografiche non sembrano condizionare negativamente il prosieguo dei rapporti di collaborazione tra le due principali piattforme di video musicali al mondo, YouTube e Vevo (quest'ultima creata dalle major Universal e Sony Music con il sostegno del fondo Abu Dhabi Media): tanto che, secondo indiscrezioni non confermate riportate dal sito All Things D, YouTube e Google - dopo avere contribuito l'anno scorso a un finanziamento da 35 milioni di dollari - sarebbero intenzionate a erogare altro denaro a favore della Web company in cambio di una quota di minoranza nella società.

Come si ricorderà Doug Morris, ex numero uno di Universal Music e attuale presidente di Sony Music, aveva paventato l'estate scorsa la possibilità di ritirare Vevo dalle piattaforme di Google e di cercare nuovi partner di alto profilo (erano circolati i nomi di Facebook, Amazon, Apple e Microsoft).

Scaduto il contratto precedente, Vevo e Google/YouTube continuano a manifestare divergenze soprattutto sul piano della spartizione degli introiti pubblicitari. Il colosso di Mountain View, inoltre, è spesso accusato dalle case discografiche di non fare abbastanza per arginare e scoraggiare la pirateria.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.